Domani a quest'ora
Domani a quest'ora

Domani a quest'ora

Se potessimo tornare indietro nel tempo, faremmo le cose in modo diverso?

Alice Stern ha quasi quarant’anni, vive da sempre nello stesso appartamento di Brooklyn e lavora nell’ufficio ammissioni della Belvedere, la sua scuola, adorata fin da quando era una bambina. La notte, il rumore della superstrada Brooklyn-Queens la culla fino a farla addormentare. Matt, l’uomo che frequenta da un po’, vive invece in un altro appartamento, nell’Upper East Side, e ai due non dispiace affatto l’idea di non abitare insieme. Alice è una giovane donna di città, libera e moderna. Che nel giorno del suo compleanno Matt possa chiederle di sposarlo, prospettiva per niente improbabile che farebbe felice chiunque, le provoca una piccola stretta allo stomaco. Innanzi tutto per il matrimonio in sé, una istituzione che nel caso dei suoi genitori si è dimostrata fallimentare, ma anche perché le cose non vanno tutte per il verso giusto. Leonard Stern, suo padre, scrittore di un fortunatissimo romanzo di fantascienza, si trova da settimane in un letto d’ospedale, attaccato a piú macchine, sacche e tubicini di quanti se ne riescano a contare, in una stanza fredda e spoglia dove le luci non vengono mai spente. Quante conversazioni le restano con lui? Potranno dirsi ciò che, in un’intera vita, non si sono ancora detti? Oppure non c’è piú tempo? La mattina successiva al giorno del suo quarantesimo compleanno, Alice si sveglia con i postumi di una sbronza memorabile. Si sente strana, si guarda e il suo cuore si tramuta in un muscolo impazzito: è tornata nel suo corpo di sedicenne, la stanza sembra proprio quella di quando era bambina. Poi incontra lo sguardo di suo padre e non riesce a credere ai propri occhi. Leonard è bello, giovane, vitale; somiglia a una star del cinema e le si rivolge con una complicità che Alice non ricordava piú. Che, per qualche imperscrutabile ragione, l’universo le abbia concesso una seconda possibilità? Per cambiare il corso delle cose? E, forse, per salvare suo padre? Con un romanzo intenso ed elegiaco, ma anche attraversato da una stupefacente levità, Emma Straub torna a raccontarci di famiglia e di felicità, di quel sentimento leggero e straziante che si accompagna al tempo che passa e dei tentativi teneri e disperati con cui cerchiamo di fermarlo. O… di riviverlo.

«Domani a quest’ora è un romanzo dal meccanismo perfetto, un prezioso carillon che suona una canzone dolceamara e struggente. Vi spezzerà il cuore». Michael Chabon

«Importante e commovente». The New York Times

«Se potessi fare un viaggio nel tempo, tornerei al momento in cui ho iniziato a leggere questo romanzo. Le sue pagine traboccano di tenerezza e di nostalgia. Non avrei potuto amarlo di piú». Ann Patchett

«Nessuno scrive di drammi e di famiglia come Emma Straub». Buzzfeed

Dettagli libro

Sull'autore

Emma Straub

EMMA STRAUB è autrice di cinque romanzi bestseller, All Adults Here, Modern Lovers, L’ultima diva (Mondadori) e I vacanzieri (Rizzoli) e della raccolta di racconti Other People We Married. I suoi libri sono stati tradotti in più di 20 lingue. Da All Adults Here verrà tratta una serie televisiva e Domani a quest’ora è stato opzionato per diventare un film. È proprietaria insieme al marito di Books are Magic, una libreria indipendente a Brooklyn.

Ti potrebbe interessare